Magia & Alchimia - Il Lapis Exillis

Andare in basso

Magia & Alchimia - Il Lapis Exillis

Messaggio  Aster_x il Mar Nov 06, 2012 5:27 pm

Magia e Alchimia - Il Lapis Exillis
di Phryne Amarynt Monforte



Premessa

Questo brano che parla del Lapis Exillis, comunemente chiamato Santo Graal si basa su teorie e voci, pertanto nulla è veramente attendibile.

Storia del Lapis Exillis

Esistono due versioni sull'origine del Lapis Exillis, due versioni abbastanza diverse.

-Alcuni sostengono che il Lapis Exillis sia, come molti lo vedono, un calice. Ma non un semplice calice, il calice con cui è stato raccolto il sangue di un grande Imperatore mentre era sul letto di morte

-Altri sostengono, la minor parte, che il Lapis Exillis sia una pietra. Più precisamente la pietra della corona di Fenir. Per la sua superbia era stato cacciato dal Valallah, la pietra sarebbe caduta dalla sua corona.

Nessuno può dire quale delle due versioni sia la più attendibile, in fondo sono tutte supposizioni.

Il suo uso secondo le leggende di Re Artù

Come molti forse sanno il Lapis Exillis è servito ad Artù per salire al trono, trovò infatti il calice assieme al leggendario mago Merlino.

Il suo uso secondo alcuni studiosi

Qui viene la parte più complessa del brano, perchè tocca argomenti abbastanza difficile da comprendere.
Partiamo dunque dall'inizio.

Gli Egizi erano un popolo molto intelligente, basta pensare alle piramidi e alla loro complessa architettura.

Esiste una scienza che deriva dalle loro conoscenze: la scienza perduta degli egizi, così viene chiamata.
Questa teoria si baserebbe su due tipi di energie invisibili: l'energia astrale e l'energia terrena.

Queste due "forze", come si può intuire, provengono rispettivamente da terra e cielo.

-L'energia astrale deriva dall'elevazione di Sirio, una stella grande quasi come il Sole. Questa elevazione sprigionerebbe l'energia astrale.

-L'energia terrena deriva dalla terra, dalle profondità di essa.

Queste due energie unite sprigionerebbero una forza chiamata Vril che secondo alcuni studiosi permetterebbe il viaggio nel tempo.

Come generare la forza Vril

Come generare la forza Vril? non è semplice da spiegare.

Le due energie, astrale e terrena, devono essere in qualche modo "attirate" verso il Lapis Exillis, che funzionerebbe da catalizzatore per l'energia perchè contiene frammenti di minerali che posso assorbire e rilasciare molta energia.

Gli Egizi avevano costruito le piramidi, sia come tombe, ma anche come "piste" per le due energie.
Erano infatti fatte in modo da poter attirare le due energie e portarle verso il catalizzatore.

A questo punto l'energia viene catalizzata nel Lapis Exillis.

Questa scienza degli Egizi era molto complessa, e mai stata provata.

Possibili conseguenze dopo il rilascio dell'energia

L'energia è molta, come si può intuire, e se il Lapis Exillis dovesse frantumarsi darebbe vita ad un grande scoppio. Con conseguenze fatali

Il viaggio del Lapis Exillis nel tempo

Il Lapis Exillis sarebbe appartenuto ai Catari, un popolo che viveva in Linguadoca. I catari portavano avanti un movimento ritenuto Eretico dalla chiesa, credevano infatti in un politelismo formato dal Bene e dal dio del materiale Lucifero.
L'ultima fortezza rimasta ai Catari era Montsegur, li i Catari mandavano avanti la resistenza.

Quando l'esercito del Papa arrivò, durante la sera, i Catari inviarono un soldato verso un rifugio dei Templari per affidargli il loro tesoro: il Santo Graal.
Ma non diedero il tesoro, diedero loro un informazione: se li avessero aiutati loro gli avrebbero dato la chiave per trovare il Lapis Exillis.
Quella chiave era il Medaglione di Montsegur, dove erano incise rune.

I templari arrivarono troppo tardi, e ottennero solo il Medaglione senza sapere però come decifrare il codice.

Il Lapis Exillis è quindi destinato a rimanere solo una leggenda, forse un altro ricordo dei Catari.


_________________
avatar
Aster_x
Admin

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 26.07.10

http://casatocorleone.forum-ativo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum