3) De Congruentia (Aster_x)

Andare in basso

3) De Congruentia (Aster_x)

Messaggio  Aster_x il Mar Apr 16, 2013 5:06 am

De Congruentia
Guglielmo Aster 10° Corleone

Il corretto studio e di conseguenza la corretta applicazione delle proporzioni daranno vita ad un opera armoniosa e quindi bella.
La ricerca della bella per mezzo della proporzione ha origine antiche, ne ritroviamo gia diversi esempi nella civiltà egizia, per poi arrivare all'arte classica dove vi è la fioritura di tali studi.

Ordine e Disordine
L'Altissimo, per mezzo della natura, genera tutte le cose con uno scopo, dandogli un ordine ben preciso; esse nascono e si mantengono grazie ad esso. Allo stesso tempo però Egli crea anche il disordine per poterci far meglio apprezzare l'ordine in quanto non conosceremmo il giorno se non vi fosse la notte.
Il giusto ordine di ogni cosa in rapporto tra le singole ed il tutto genera armonia e la bellezza: la mano con il braccio, il braccio con il torace, le singole parti con tutto il corpo e tutto il corpo con le singole parti.

Le proporzioni
Come detto dal giusto ordinamento dei singoli elementi nascono le giuste proporzioni, ma come è stato anche detto in natura non vi è soltanto l'ordine e vista la sua grande complessità sarà difficile trovare un elemento che in se racchiuda solo ordine dando in se le giuste proporzioni, ma prese alcune parti singolarmente è possibile ricercarlo e comprenderlo.

Il bello
Sarà quindi compito dell'artista saper rimediare artificiosamente andando a correggere con l'ordine ove non ve ne sia, generando la perfette proporzioni e quindi il bello in quanto la bellezza risulta dalla presenza di certe proporzioni, certe misure e ritmi armoniosi.

_________________
avatar
Aster_x
Admin

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 26.07.10

http://casatocorleone.forum-ativo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum